Rifiuti e inquinamento - Verifica di assoggettabilità alla V.I.A. per le attività di gestione rifiuti

Procedimenti
Descrizione procedimento

Richiesta di Assoggettabilità alla Verifica di V.I.A. ai sensi del Decreto legislativo 152/2006 e s.m.i., della Legge Regionale 5/10 e della Delibera di Giunta Regionale n° 11317/2010.

Sono oggetto della Verifica di V.I.A. i nuovi impianti, i rinnovi, gli ampliamenti e/o le modifiche di impianti che a seguito di tali modifiche e/o ampliamenti complessivamente rientrano nelle tipologie soggette a Verifica di V.I.A.

Consulta l'archivio della Regione Lombardia delle richieste pervenute e dei provvedimenti emessi

A chi si rivolge
Al proponente, inteso quale soggetto pubblico o privato che presenta il progetto soggetto a verifica.
Cosa fare

Deve essere presentata alla Provincia la relativa richiesta di assoggettabilità alla Verifica di V.I.A., secondo il fac-simile di domanda predisposto, comprensiva di tutta la documentazione richiesta.

La verifica dovrà essere condotta secondo il metodo di cui alla D.g.r. 11317/10 "Metodo per l'espletamento della verifica di assoggettabilità alla VIA per gli impianti di smaltimento e/o recupero di rifiuti".

L'istanza, completa della documentazione richiesta (vedi Modulo in elenco a lato della pagina web), dovrà essere caricata (in formato digitale) sul sito SILVIA della Regione Lombardia. Effettuato il caricamento, il proponente dovrà inviare l'istanza con una nota a mezzo PEC per informare la Provincia e tutti gli Enti interessati dell'avvenuto caricamento sul sito SILVIA ed ottenere la relativa protocollazione.

Con Atto dirigenziale n. 21/203 del 07/09/2012 sono state approvate le fonti cartografiche di riferimento da utilizzare per le verifiche VIA in Provincia di Mantova.

 
 
La domanda deve essere consegnata presso L'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Mantova, oppure inviata a: provinciadimantova@legalmail.it

Per visualizzare gli orari di apertura dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico clicca qui

Per esercitare i diritti di tutela clicca qui

Costi

Gli ONERI ISTRUTTORI sono determinati in riferimento a quanto previsto dall'Allegato A - prospetto 2 del R.R. del 25 marzo 2020 n° 2, con importo minimo pari a € 500.

Pagamento in forma virtuale dell'IMPOSTA DI BOLLO pari ad € 16 relativa al provvedimento finale della Provincia di Mantova.

Il pagamento dell'imposta di bollo potrà essere effettuato unitamente al pagamento di eventuali oneri di istruttoria e/o diritti di segreteria specificando nella CAUSALE:

·       descrizione dell'istanza per la quale si effettua il pagamento

·       ufficio destinatario per materia

dettagli importi per tipo di onere (es. € 32 BOLLO + € 500 ONERI)

Per visualizzare le MODALITA' DI PAGAMENTO clicca qui

Tempi

Entro 45 giorni dall'avviso dell'avvenuto deposito della documentazione chiunque abbia interesse può prendere visione della documentazione depositata e presentare all'Autorità competente proprie osservazioni nel merito e nei successivi 45 gg la Provincia è tenuta ad esprimersi, salvo eventuali richieste di integrazioni.

L'atto di Determina della Provincia, esito della Verifica di Assoggettabilità alla V.I.A., è atto necessario e preliminare allo svolgimento dei successivi iter autorizzativi.

Responsabile del procedimento
Giampaolo Galeazzi
Servizio Inquinamento  Rifiuti,  SIN-AIA
 
Dirigente: Sandro Bellini
Area Tutela e Valorizzazione dell'Ambiente
 

Sostituto in caso di inerzia e ritardo del Responsabile del Procedimento e del Dirigente è il Segretario Generale

Referente

Giancarlo Poltronieri

Nora Pini 

Matteo Bellodi

tel. 0376/204742 (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

Ufficio Inquinamento Rifiuti
Via Principe Amedeo, 32
46100 Mantova

email: giancarlo.poltronieri@provincia.mantova.it

email: nora.pini@provincia.mantova.it

email: matteo.bellodi@provincia.mantova.it