Protezione civile

Quando interviene la Protezione civile?

La protezione civile interviene in caso di danni o di pericolo di danni derivanti da calamitÓ naturali, da catastrofi e da eventi calamitosi.

Quali sono le Organizzazioni di volontariato presenti in provincia di Mantova?

Nel territorio della provincia di Mantova sono presenti numerose Associazioni (ONLUS) e Gruppi Comunali/Intercomunali di Protezione Civile iscritti all'Albo Regionale del Volontariato di protezione civile - sezione provinciale di Mantova.

Il volontario di protezione civile è assicurato?

Le normative vigenti (art. 4 della l. 266/91, D.M. 14/02/1992) prevedono che le Organizzazioni di volontariato debbano provvedere alla copertura assicurativa dei propri aderenti. L'assicurazione deve coprire gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento dell'attivitÓ di volontariato e i danni causati a terzi dai volontari nello svolgimento del servizio volontario.

Cosa viene garantito al volontario che opera in attività di soccorso ed assistenza in vista o in occasione di eventi di protezione civile?

Ai volontari aderenti a organizzazioni di volontariato iscritte all' "Elenco del Dipartimento della Protezione Civile" vengono garantiti:
- il mantenimento del posto di lavoro pubblico o privato;
- il mantenimento del trattamento economico e previdenziale da parte del datore di lavoro pubblico o privato;
- la copertura assicurativa secondo le modalitÓ previste dalla legge.

Cosa deve fare un'organizzazione di volontariato di protezione civile per iscriversi alla sezione provinciale di Mantova dell'Albo Regionale del Volontariato di Protezione Civile?

Deve essere presentata istanza di iscrizione alla Provincia di Mantova:
- per le Associazioni tale istanza, sottoscritta dal Presidente, deve essere inviata anche al Comune nel quale l'Associazione ha la propria sede;
- per i Gruppi Comunali/Intercomunali tale istanza deve essere sottoscritta dal Sindaco (Legale Rappresentante del Gruppo).
Successivamente, l'organizzazione iscritta deve dimostrare annualmente (entro il 30 maggio di ogni anno) di mantenere i requisiti per l'iscrizione all'Albo.

Come è possibile operare nel campo della protezione civile?

Ciascun cittadino (maggiorenne) pu˛ diventare VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE. In tal caso Ŕ necessario individuare sul proprio territorio un'Associazione o un Gruppo Comunale che svolga tale attivitÓ.
Agli aspiranti aderenti si richiedono requisiti di moralitÓ, affidabilitÓ, buona volontÓ e disponibilitÓ.
L'ammissione a tali organizzazioni Ŕ subordinata alla presentazione di apposita domanda.

Chi è la Protezione civile?

Non esiste un'entitÓ unica che rappresenti la Protezione Civile. Il termine spesso crea confusione proprio perchÚ c'Ŕ chi lo associa al Dipartimento Nazionale, ente a maggiore visibilitÓ attraverso i media, e c'Ŕ chi invece lo associa al volontariato. Questi sono due elementi di una struttura ben pi¨ complessa. Si deve, invece, parlare di "Sistema di Protezione Civile", al quale partecipano numerosi soggetti, cosý come definiti dalla vigente normativa in materia.
All'attuazione delle attivitÓ di protezione civile (L.225/92, all'art.6, commi 1 e 2) provvedono, secondo i rispettivi ordinamenti e le rispettive competenze:
-┬┬┬┬ále Amministrazioni dello Stato;
-┬┬┬┬ále Regioni;
-┬┬┬┬ále Province;
-┬┬┬┬ái Comuni;
-┬┬┬┬ále ComunitÓ montane;
e vi concorrono gli enti pubblici, gli istituti ed i gruppi di ricerca scientifica con finalitÓ di protezione civile, nonchÚ ogni altra istituzione ed organizzazione anche privata. Concorrono, altresý, all'attivitÓ di protezione civile i cittadini ed i gruppi associati di volontariato civile, nonchÚ gli ordini ed i collegi professionali.
Parte preponderante, specie nelle attivitÓ di emergenza, la ricoprono quegli Enti che, cosý come all'art.7 della L.225/92, vengono definiti Strutture Operative Nazionali:
-┬┬┬┬áil Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
-┬┬┬┬ále Forze armate;
-┬┬┬┬ále Forze di polizia;
-┬┬┬┬áil Corpo forestale dello Stato;
-┬┬┬┬ái Servizi tecnici nazionali;
-┬┬┬┬ái gruppi nazionali di ricerca scientifica di cui all'articolo 17, l'Istituto nazionale di geofisica ed altre istituzioni di ricerca;
-┬┬┬┬ála Croce rossa italiana;
-┬┬┬┬ále strutture del Servizio sanitario nazionale;
-┬┬┬┬ále organizzazioni di volontariato;
-┬┬┬┬áil Corpo nazionale soccorso alpino-CNSA (CAI).

Che cosa si intende per Protezione civile?

Per "Protezione Civile" si intende l'insieme delle attivitÓ umane volte alla gestione dell'emergenza, finalizzate a tutelare l'integritÓ della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamitÓ naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi.