Piani di Indirizzo Forestale

territorio della Provincia di Mantova

 

Il piano di indirizzo forestale (PIF), predisposto ai sensi della L.R. 31/2008 per la valorizzazione delle risorse silvo-pastorali, individua e delimita le aree qualificate come bosco e si configura quale strumento:

  • di analisi e di indirizzo per la gestione dell'intero ambito forestale del territorio mantovano,
  • di raccordo tra la pianificazione forestale e la pianificazione territoriale,
  • di supporto per la definizione delle priorità nell'erogazione di incentivi e contributi,
  • di individuazione delle attività selvicolturali da svolgere.

 

Il piano di indirizzo forestale costituisce piano di settore del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) ai sensi dell'art. 48 della L.R. 31/2008 ed ha validità per un periodo variabile tra i dieci e i quindici anni; viene predisposto da Province, Comunità Montane e Parchi ed approvato dalle Province, fino all'entrata in vigore dei termini previsti dalla L.R. 7/2016 che ha trasferito le competenze provinciali alla Regione (eccetto per la Provincia di Sondrio).

 

In questa sezione sono pubblicati:

  • i documenti del Piano di Indirizzo Forestale della Provincia di Mantova approvato dal Consiglio Provinciale il  31 marzo 2009 ai sensi dell'art. 47 della L.R. 31/2008 con validità 2009-2019 (per richiedere la cartografia contattare il Servizio Produzioni Vegetali e tipiche, agriturismo e forestazione presso Ufficio Territoriale Regionale - tel. 0376 232528, email: spazioregione_mantova@regione.lombardia.it),

 

  • i documenti dei Piani di Indirizzo Forestale dei Parchi Regionali del Mincio e dell'Oglio Sud approvati dalla Giunta Regionale nel corso del 2017 ai sensi dell'art. 47 della L.R. 31/2008, con validità 2017-2032, quali piani di settore del P.T.C.P. della Provincia di Mantova e piani di settore "Boschi" del Parco.


PIF - copertina