Gemellaggio di cittą e Reti di cittą

 

Il programma  Citizens, Equality, Rights and Values (CERV) ha pubblicato due bandi finalizzati a supportare i gemellaggi fra città (Town Twinning - Topic 1) e la creazione di reti di città (Networks of Towns - Topic 2).

  Gli obiettivi sono:

-      -    promuovere gli scambi tra cittadini di paesi diversi;

-   - dare ai cittadini l'opportunità di scoprire la diversità culturale dell'Unione Europea e renderli consapevoli dell'importanza dei valori e del patrimonio culturale come fondamento per un futuro comune;

-       -   garantire rapporti pacifici tra europei e assicurare la loro attiva partecipazione a livello locale;

-       -  rafforzare la comprensione reciproca e l'amicizia tra cittadini europei;

-   - incoraggiare la cooperazione tra municipalità e lo scambio delle migliori pratiche;

-     -  sostenere una buona governance locale e rafforzare il ruolo delle autorità locali e regionali nel processo di integrazione europea.

Gemellaggio di città : Sono ammesse solo le domande presentate da singoli richiedenti. I progetti devono coinvolgere comuni di almeno due paesi ammissibili (di cui almeno uno Stato membro dell'UE).

 

Reti di città : Le proposte devono essere presentate da un consorzio formato da almeno cinque partecipanti (beneficiari, non soggetti collegati). Questi ultimi devono essere comuni di almeno cinque paesi ammissibili (di cui almeno tre devono essere Stati membri europei).

Scadenza : 26 agosto 2021 ore 17.00

 

Programma

Citizens, Equality, Rights and Values (CERV)

Titolo

Town twinning- Gemellaggio di città

Obiettivi

Gli obiettivi sono:

-          promuovere gli scambi tra cittadini di paesi diversi;

-          dare ai cittadini l'opportunità di scoprire la diversità culturale dell'Unione Europea e di renderli consapevoli sull'importanza dei valori e del patrimonio culturale come fondamento per un futuro comune;

-          garantire rapporti pacifici tra europei e assicurare la loro attiva partecipazione a livello locale;

-          rafforzare la comprensione reciproca e amicizia tra cittadini europei;

-          incoraggiare la cooperazione tra municipalità e lo scambio delle migliori pratiche;

-          sostenere una buona governance locale e rafforzare il ruolo delle autorità locali e regionali nel processo di integrazione europea.

 

Temi e priorità

-          Accrescere la consapevolezza sulla ricchezza culturale e linguistica in Europa;

-          Sensibilizzare sull'importanza di rafforzare il processo di integrazione europea basato sulla solidarietà;

-          Favorire il senso di appartenenza all'Europa, promuovendo il dibattito sul futuro dell'Europa;

-          Riflette sull'impatto della pandemia di COVID-19 sulle comunità locali.

 

Risultati attesi

I risultati attesi sono:

-          aumentare e incoraggiare la comprensione reciproca e l'amicizia tra una diversa gamma di cittadini a livello locale;

-          coinvolgere un'ampia gamma di cittadini dall'esperienza delle comunità locali e riconoscere il valore aggiunto fornito dall'UE attraverso il grassroots approach (approccio di base);

-          favorire e aumentare il senso di appartenenza all'UE.

 

Scadenza

26 agosto 2021 ore 17.00

Beneficiari

-          Essere una persona giuridica (ente pubblico o privato);

-          Essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili;

-          Enti pubblici o organizzazioni non-profit, città/comuni e/o altri livelli di autorità locali o i loro comitati di gemellaggio o altre organizzazioni non-profit che rappresentano autorità locali.

 

Risorse

La dotazione finanziaria è pari a € 2.745.135.

Link utili

Funding and tender opportunities -Town Twinning


 

 

 

 

Programma

Citizens, Equality, Rights and Values (CERV)

Titolo

Networks of Towns - Reti di città

Obiettivi

Gli obiettivi sono:

-          promuovere gli scambi tra cittadini di paesi diversi;

-          dare ai cittadini l'opportunità di scoprire la diversità culturale dell'Unione Europea e di renderli consapevoli sull'importanza dei valori e del patrimonio culturale come fondamento per un futuro comune;

-          garantire rapporti pacifici tra europei e assicurare la loro attiva partecipazione a livello locale;

-          rafforzare la comprensione reciproca e amicizia tra cittadini europei;

-          incoraggiare la cooperazione tra municipalità e lo scambio delle migliori pratiche;

-          sostenere una buona governance locale e rafforzare il ruolo delle autorità locali e regionali nel processo di integrazione europea.

 

Temi e priorità

-          Diritti della cittadinanza dell'Unione;

-          Combattere le discriminazioni e il razzismo;

-          Inclusione delle minoranze;

-          La Carta dei diritti fondamentali dell'UE;

-          Riflette sull'impatto della pandemia di COVID-19 sulle comunità locali.

 

Risultati attesi

I risultati attesi sono:

-          dare la possibilità alle città e ai comuni di sviluppare su larga scala progetti volti ad aumentare l'impatto e la sostenibilità dei loro progetti;

-          consentire ai beneficiari di sviluppare progetti più tematici e relativi alla politica;

-          creare legami duraturi con le organizzazioni partner;

-          accrescere la consapevolezza sui benefici della diversità e affrontare la discriminazione e il razzismo;

-          aumentare e incoraggiare la comprensione e l'accettazione reciproca nei confronti delle minoranze europee, come i Rom;

-          aumentare la consapevolezza sulla Carta dei diritti fondamentali dell'UE e sulla sua applicazione e promuovere una cultura di diritti fondamentali;

-          migliorare l'informazione sui diritti conferiti dalla cittadinanza europea e rafforzare la loro implementazione negli Stati Membri;

-          sensibilizzare e aumentare la disponibilità di informazioni ai cittadini mobili dell'UE e dei membri della loro famiglia sui loro diritti di cittadinanza europea.

 

Scadenza

26 agosto 2021 ore 17.00

Beneficiari

-          Essere una persona giuridica (ente pubblico o privato);

-          Essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili;

-          Enti pubblici o organizzazioni non-profit, città/comuni e/o altri livelli di autorità locali o i loro comitati di gemellaggio o altre organizzazioni non-profit che rappresentano autorità locali.

 

Risorse

La dotazione finanziaria è pari a € 4.200.000.

Link utili

Funding and tender opportunities - Networks of Towns