• Home
  •  / News
  •  / Gronda Nord di Viadana, lavori ormai finiti

Gronda Nord di Viadana, lavori ormai finiti

Apertura al traffico il 16 ottobre

Sara' ufficialmente aperta al traffico lunedì' 16 ottobre alle ore 12 la Gronda Nord, il nuovo tratto stradale che collegherà' località' Fenilrosso a Viadana con Quattro case nel comune di Casalmaggiore. Alle ore 11.30, sulla linea di confine tra le province di Cremona e Mantova, e' prevista la cerimonia alla presenza delle autorità', dei progettisti e dello staff tecnico che ha coordinato ed eseguito i lavori per l'opera. L'infrastruttura, realizzata dalla Provincia di Mantova, ha visto la compartecipazione economica di Regione Lombardia, Provincia di Cremona e Comuni di Casalmaggiore e Viadana.

L'infrastruttura collegherà la rotatoria all'estremità del primo lotto della Gronda Nord con l'area produttiva FenilRosso di Viadana. Lunga poco più' di 4 chilometri, con uno sviluppo ad arco, l'opera incrocia una serie di strade comunali. All'intersezione con queste sono state realizzate rotatorie ad hoc per rendere la circolazione più' sicura e fluida.
Da notare che oltre alla strada principale con i suoi fossi di guardia laterali, sono state realizzate anche numerose contro-strade a servizio dei fondi agricoli confinati.
La sovrastruttura stradale è stata realizzata con uno strato in misto cementato che è servito per rafforzare la portanza degli strati di conglomerato bituminoso.

Il costo dell'opera, di 9.286.621 euro, e' stato cosi' ripartito:
Regione Lombardia 4.642.096 euro
Provincia di Mantova 1.805.732 euro
Provincia di Cremona 1.805.732 euro
Comuni di Viadana 516.456 euro
Comune di Casalmaggiore 517.000 euro

I lavori sono stati eseguiti dall'impresa Capiluppi Enzo Srl di Curtatone (MN); il Progettista e Direttore Lavori è stato l'ing. Marco Guaita, mentre Responsabile del Procedimento era l'ing. Antonio Covino dell'area Lavori Pubblici e Trasporti Servizio Progettazioni Stradali della Provincia di Mantova.

Visualizza l'ordinanza



Gronda Nord 2017