• Home
  •  / News
  •  / Efficientamento energetico degli edifici pubblici, riaperto il bando

Efficientamento energetico degli edifici pubblici, riaperto il bando

Da Regione Lombardia. Beneficiari i Comunii

Regione Lombardia ha riaperto il bando per l'efficientamento energetico degli edifici pubblici, in proprietà degli enti locali, a valere sulle risorse dell'Asse IV del POR FESR Regione Lombardia. Il bando è stato oggetto di un info day organizzato dalla Provincia di Mantova in collaborazione con Regione Lombardia nel luglio 2016 e aperto a tutti i Comuni Mantovani.

Beneficiari: Comuni, Comunità Montane e forme associative di Comuni, create ai sensi del d. lgs. 267/2000. E' prevista la possibilità di intervento di un soggetto privato, selezionato a seguito della pubblicazione graduatoria, che stipuli con l'Ente pubblico un contratto di rendimento energetico o prestazione energetica (EPC).

Tipologia di interventi: viene finanziata la ristrutturazione energetica dell'edificio con adeguamento ai requisiti previsti per gli edifici ad energia quasi-zero. Gli edifici devono essere soggetti ad un uso pubblico e localizzati nel territorio di Regione Lombardia, dotati di impianti di climatizzazione invernale o estiva, in classe e energetica D, oppure E oppure F o G. Gli edifici non devono essere adibiti a residenza o assimilabili, non essere adibiti ad attività economiche. Gli interventi devono consentire il raggiungimento di obiettivi di riduzione degli indici di prestazione energetica meglio specificati nel bando. Gli interventi devono avere una dimensione economica minima pari ad 1 milione di euro.

Dotazione finanziaria: il bando ha una dotazione di 11.710.348 euro

Caratteristiche dell'agevolazione: è prevista un'agevolazione pari al 70% delle spese ammissibili, suddivisa in 30 % come contributo a fondo perduto, 40 % di finanziamento a tasso zero e durata da 5 a 10 anni.

Modalità di presentazione: le richieste di agevolazione potranno essere presentate, in modalità telematica, a partire dalle h. 12:00 del 15 maggio 2017 sino alle h. 12:00 del 15 settembre 2017

Per ulteriori approfondimenti, sui criteri di ammissibilità, spese agevolabili, modalità di presentazione della domanda invitiamo a consultare il portale regionale



Conservatorio di musica - locali I°piano