• Home
  •  / News
  •  / Programma Interreg MED: il 30 ottobre parte la nuova call

Programma Interreg MED: il 30 ottobre parte la nuova call

Con un budget di 32 milioni su 265 milioni stanziati per il periodo 2014-2020, si aprirà il 30 ottobre 2018 il nuovo bando del programma Interreg Mediterranean (MED).

I paesi (membri dell'Unione Europea e non) e regioni che si affacciano sul Mediterraneo partecipanti al programma sono: Cipro, Croazia, Grecia, Malta, Slovenia, 5 regioni della Francia (Corsica, Languedoc-Roussillon, Provence-Alpes-Côte d'Azur, Rhône-Alpes, Midi Pyrénées), 3 regioni del Portogallo (Algarve, Alentejo, Regione di Lisbona), 7 regioni della Spagna (Andalusia, Aragona, Catalogna, Isole Baleari, Murcia, Valencia, Ceuta e Melilla), Gibilterra per il Regno Unito e, per l'Italia, tutte le regioni eccetto il Trentino Alto Adige.

Per l'asse 1, che ha come priorità l'innovazione, creazione e promozione delle reti di collegamento e delle infrastrutture strategiche per l'area mediterranea, sarà possibile candidarsi solo per l'obiettivo specifico 'Crescita blu', che ha come scopo la crescita sostenibile, intelligente, inclusiva e rispettosa dell'ambiente. Per l'asse 3, incentrato sulla protezione della biodiversità e promozione del patrimonio culturale e naturalistico dell'area mediterranea, sarà possibile candidarsi per gli obiettivi Turismo Sostenibile (obiettivo 3.1) e Protezione della biodiversità (obiettivo 3.2).

Sono beneficiari dell'iniziativa autorità pubbliche locali, regionali e statali, agenzie di settore, fornitori di servizi e responsabili di infrastrutture di interesse pubblico, organizzazioni internazionali e portatori d'interesse, ONG, centri di formazione e ricerca, centri di istruzione e formazione superiore, scuole, imprese e PMI, organizzazioni di supporto al commercio e all'imprenditoria, gruppi di cooperazione territoriale, gruppi d'interesse formati da cittadini.

Le candidature dovranno essere presentate da un partenariato formato da almeno 5 soggetti collocati in 5 diversi paesi partecipanti al programma, di cui 4 devono essere paesi membri dell'Unione.

Le tipologie di progetti ammissibili dovranno prevedere azioni pilota e trasferimento dei risultati per la tipologia 1 (M2 -Testing) oppure azioni per il trasferimento, disseminazione e capitalizzazione dei risultati per la tipologia 2 (M3 - Capitalising).  La procedura di selezione si divide in due fasi (fase 1: pre-candidatura e invio della bozza progettuale; fase 2: completamento dell'application form e presentazione del progetto completo).

I vincitori del bando potranno ottenere un finanziamento da 2,5 a 4 milioni di euro con copertura dal 50 all'85% dei costi eleggibili per poter dare il via ai loro progetti, che dovranno avere durata massima di 32 mesi e completare tutte le azioni previste tra il 1 novembre 2019 e il 30 giugno 2022.

La fase 1 della call (pre-candidatura online) apre il 30 ottobre 2018 e chiude il 31 gennaio 2019 ore 12 (Orario Europa Centrale). Il perfezionamento della pre-candidatura, con l'invio degli allegati e di tutta la documentazione richiesta, dovrà avvenire entro il 14 febbraio 2019 ore 12 (Orario Europa Centrale).

Per ulteriori informazioni, si invita chi interessato a consultare il sito del programma, la pagina web dedicata alla call (da lì è possibile accedere inoltre alla pagina contenente tutti i documenti necessari per la candidatura, l'application pack e i terms of reference del bando per l'asse 1 e l'asse 3) e il manuale del programma MED. Tutti i collegamenti e documenti sono in lingua inglese.  Per avere informazioni generali in italiano, è possibile consultare la scheda del sito Europafacile.

 

 

 

 



Interreg Mediterranean