• Home
  •  / News
  •  / Urban Innovation Actions: aperto il nuovo bando

Urban Innovation Actions: aperto il nuovo bando

Per progetti di transizione digitale e uso sostenibile del suolo

Dopo la presentazione l'11 ottobre scorso in occasione della European Week of Regions and Cities, si è aperta ufficialmente la possibilità di candidare progetti al nuovo bando del programma Urban Innovative Actions (UIA), che nel periodo 2014-2020 ha ricevuto un finanziamento dall'Unione Europea di ben 372 milioni di euro. Per questa nuova call le risorse disponibili ammontano a circa 80-100 milioni di euro di fondi FESR. Possono candidarsi autorità pubbliche cittadine collocate in tutti i paesi membri dell'Unione Europea con una popolazione pari ad almeno 50 mila abitanti. Le candidature possono essere presentate singolarmente o in associazione/raggruppamento con altre amministrazioni locali, sempre a patto che il numero di abitanti sia pari ad almeno 50 mila unità.
I progetti, infatti, dovranno rispondere ai quattro principi-cardine dell'intero programma: transizione digitale, uso sostenibile del suolo, povertà urbana e sicurezza urbana. Il contributo europeo coprirà fino all'80% dei costi sino a un massimo di 5 milioni di euro. I partecipanti, a loro volta, dovranno garantire un cofinanziamento proprio pari ad almeno il 20% dei costi. Le candidature, che dovranno pervenire tramite procedura online, sono aperte dal 15 ottobre 2018 al 31/01/2019 ore 14.00 (Orario Europa Centrale).  Per maggiori informazioni si invita alla consultazione del sito web in inglese dedicato all'iniziativa, della sezione dedicata alla nuova call UIA (da cui è possibile scaricare la guida aggiornata per candidarsi, l'application pack e altri documenti utili), delle FAQ e della guida generale al programma. 

 



Urban Innovative