• Home
  •  / News
  •  / Riqualificazione e valorizzazione impianti sportivi pubblici

Riqualificazione e valorizzazione impianti sportivi pubblici

In arrivo contributi regionali

Regione Lombardia ha stanziato oltre 3,1 milioni di euro di contributi a fondo perduto in conto capitale per interventi di riqualificazione e valorizzazione sugli impianti sportivi di utilizzo pubblico per incentivare la fruibilità e attrattività degli stessi e creare spazi idonei allo svolgimento delle attività sportive, all'affluenza di pubblico e all'accesso delle persone con disabilità.
Possono presentare domanda i Comuni lombardi con popolazione residente inferiore a 100 mila abitanti (in base ai dati ISTAT al 1 gennaio 2017) e le Unioni di Comuni.

Le risorse disponibili saranno ripartite nelle seguenti modalità:

·    2,5 milioni di euro per interventi di riqualificazione (recupero funzionale, ristrutturazione, manutenzione straordinaria, abbattimento delle barriere architettoniche, adeguamento sismico, efficientamento energetico, messa a norma e messa in sicurezza);

·    570 mila euro saranno destinati all'acquisto di arredi e attrezzature sportive fisse e mobili;

·     100 mila euro per l'acquisto di arredi e attrezzature sportive fisse e mobili per le persone con disabilità.

Il cofinanziamento regionale coprirà fino all'80% dei costi ammissibili. Gli interventi di riqualificazione degli impianti dovranno avere un costo minimo di 187.500 euro mentre quelli che prevedono l'acquisto di attrezzature sportive fisse e mobili, invece, dovranno avere un costo minimo di 12.500 euro.

I progetti potranno prevedere anche molteplici tipologie di interventi  fino a un importo massimo richiedibile di 500 mila euro. Maggiori informazioni alle pp. 14-15 del bando di concorso.

Si potrà presentare domanda online nelle modalità e con la documentazione previste dal bando dalle ore 10.00 del 8 ottobre 2018 fino alle ore 12.00 del 22 ottobre 2018.

 



Regione Lombardia