Oltre l`obiettivo
 02-06-2018 - 24-06-2018
 
 Palazzo Ducale,  Piazza Castello, 12,  Borgo Mantovano
 

Oltre l'obiettivo
Mostra di fotografia e scultura

Dal 2 al 24 giugno 2018
Palazzo Ducale di Revere

Inaugurazione sabato 2 giugno, ore 18.00
Per la prima volta al Palazzo Ducale di Revere di Borgo Mantovano sabato 2 Giugno sarà presentata una mostra interamente di Fotografia, affiancata dalle sculture in bronzo della veronese Sabrina Ferrari, esposte anche nel porticato del castello. Grandi maestri della Fotografia esporranno i loro scatti stampati su vari supporti e di vari formati nelle sale Ludovico II al secondo piano della reggia dei Gonzaga. La mostra "Oltre l'obiettivo" curata da Barbara Ghisi con catalogo in omaggio per tutti i visitatori, resterà aperta al pubblico fino al 24 Giugno compreso.
Sabrina Ferrari classe 1970 è diplomata all'Accademia di belle arti Cignaroli di Verona e ad oggi le sue sculture in bronzo sono esposte e collezionate in Europa, Stati Uniti ed Asia.
Tra i grandi maestri: Giuseppe De Berti insegna Fotografia presso l'Istituto di Design Palladio di Verona e nel 2011 su invito del Prof. Vittorio Sgarbi ha esposto alla 54° Biennale di Venezia.
Il napoletano Giuseppe De Filippo attualmente residente a Modena è interessato alla ricerca delle possibilità creative degli algoritmi di grafica, con infinite possibilità interpretative.
Modenese d'adozione anche il fotografo per passione Mauro Liverani, nato invece ad Imola e cresciuto a Roma. I suoi soggetti variano in base alle emozioni del momento, liberi da canoni estetici o tendenze di moda.
E' nato in Puglia ma risiede a Modena da 56 anni Lucio Di Mattia, attratto dal mistero delle case di campagna in stato di abbandono. Muri pericolanti e stanze deserte rivelano attraverso i suoi scatti il fascino della storia e del tempo.
Modenese di nascita invece Carlo Guidetti, ingegnere di professione. Si definisce "fotografo di emozioni" in quanto rielabora graficamente le immagini catturate del suo obiettivo rendendole grandiose all'occhio e raggiungendo percezioni paradisiache.
Mauro Macchi e la moglie Carla Parisini si sono formati fotograficamente al circolo G. Dozza di Bologna fin dagli anni '80. La natura e i paesaggi sono protagonisti delle loro foto rielaborate digitalmente, che Mauro stampa direttamente di persona. Attualmente vivono a Modena e sono soci del Circolo Fotografico Modenese.
Bolognese di Bazzano invece l'architetto Giuseppe Zini, appassionato di pittura, scultura e fotografia da tutta la vita. Dipinge quadri che fotografa, stampa e rielabora graficamente per poi far rinascere a nuova vita ristampandoli su nuove superfici.
Da Casalgrande di Reggio Emilia giungono Ivan Ferrari e Silvano Fontanesi. Il primo ha cominciato a fotografare nel 1975 e a raccogliere e collezionare fotografie storiche, lastre fotografiche e negativi del territorio da utilizzare come materiale didattico per le scuole di zona. Il secondo da anni partecipa a rassegne fotografiche nazionali e internazionali ricevendo premi e riconoscimenti. Sue fotografie sono esposte in permanenza in musei della Cina, del Giappone e degli Emirati Arabi.
Sempre dalla provincia di Reggio Emilia, ma da Castelnovo nè Monti arriva Gianpaolo Marchesi artista a tuttotondo. Pittore, sculture, musicista e fotografo. Il suo obiettivo sociale sta nella sensibilizzazione del prossimo verso il recupero e la preservazione della biodiversità della natura.

Per informazioni sulla mostra tel. 328 8662152
Aperto sabato, domenica e festivi 10.00-12.00 e 15.00-19.00. In settimana telefonando al 335 6702863.

/uploads/gallerie/65ec23872ec641d3868708ccdb46b532.jpg