"Carezza della Terra" - Emilio Giossi
 09-06-2018 - 22-07-2018
 
 Palazzo Ducale,  piazza Ducale,  Sabbioneta
 

MOSTRA PERSONALE DI EMILIO GIOSSI - Carezza della Terra

Carezza della Terra è il titolo della personale di Emilio Giossi.
Il maestro nasce a Milano il 12 febbraio 1953. Dopo aver studiato arte, design e fotografia alla Scuola Statale d'Arte di Monza e lettere, filosofia, arte e scienze dello spettacolo a Bologna, corso di laurea DAMS, prende la strada dell'insegnamento per poi lasciarlo e dedicarsi alla pittura nel 1985.
Dipinge opere dal soggetto fantastico e fiabesco, dove il disegno delle figure è affidato ad uno spazio nel quale colore e pensiero trovano infinite dimensioni. Dal 1987 si dedica al tema del paesaggio come ricerca immateriale. Negli anni Novanta la sua forma pittorica nasce sempre più da movimento e azioni di carattere sensibile e morale.
Seguono mostre e collaborazioni prestigiose su temi che incontrano aspetti sociali e sociologici dei nostri anni, portando le sue opere in diverse città europee.
Tutta la sua produzione artistica è tesa all'indagine dell'anima: ecco la collaborazione  con autorevoli figure del mondo della poesia e della musica internazionali.
Nel 2011 realizza e presenta con la poetessa Luise Hepp Gesto dell'Anima. Nel 2012 Il Giorno e La Notte, "incontro condiviso con le sculture di Michelangelo delle Cappelle Medicee, Il Giorno e La Notte, L'Aurora e il Crepuscolo: un confronto con l'opera di un grandissimo artista come Michelangelo, in profonda empatia con le dimensioni e i conflitti interiori dell'artista, che si esprime con colori e forme o parole, nei versi e nella pittura. Nel 2013 Imagination. Luise legge e dà forma poetica alle pitture di Giossi. Lavora ai progetti Chimera, Il colore delle tenebre, Pietas ed Estasi, Dialoghi con l'angelo, Nero cuore dell'alba.
Emilio Giossi si segnala per essere uno degli artisti contemporanei la cui pittura appartiene al mondo della ricerca sensibile e complessa di stati poetici e metafisici legati ad una formazione culturale multidisciplinare. 

La Mostra sarà presentata dal Professor Giammarco Puntarelli, curatore della mostra.
Interverrà in tale contesto Martha Canfield, poeta e docente di letteratura ispano-americana all'università di Firenze.   

/uploads/gallerie/79fd6f56e5f972903fff34e1ff697f89.jpg
Allegati