Centro di revisioni autoveicoli - Autorizzazione attività e sostituzione/integrazione responsabile tecnico

Procedimenti
Descrizione procedimento Rilascio di autorizzazione all'apertura di un centro di revisioni e autorizzazione alla sostituzione/integrazione del responsabile tecnico (Allegato 1)
A chi si rivolge

Alle imprese di autoriparazione comprese le società regolarmente costituite in una delle forme previste dalle norme del Codice Civile, che intendono ottenere l'autorizzazione all'affidamento delle revisioni

Requisiti tecnico professionali richiesti:
· Iscrizione alla CCIA attestante l'iscrizione alle sezioni del registro di cui all'art. 2 primo comma L. 5 febbraio 1992 n. 122
· Iscrizione al registro delle imprese per le società istituito presso la CCIA
· Adeguata capacità finanziaria dimostrata mediante attestazione di affidamento sotto varie forme tecniche rilasciata da parte di aziende o istituti di credito o società finanziarie con Capitale sociale non inferiore a euro 2.582.284,50;
· Planimetria in scala dell'autofficina
· Dotazione in modo permanente delle attrezzature previste da D.P.R. 495/82.
· Nomina di un responsabile tecnico

I requisiti sono descritti nel dettaglio nell'allegato 1.

Cosa fare
Presentare alla Provincia  la seguente documentazione:
  •  richiesta di autorizzazione debitamente firmata dal Legale rappresentante dell'Impresa e formulata secondo lo schema di cui alI'"allegato del D.M. 6 aprile 1995 (modificato dallo scrivente Settore)
  • richiesta di collegamento al sistema informativo autorizzato della Direzione Generale del D:T:T. di Roma debitamente firmata dal legale rappresentante dell'Impresa e formulata secondo lo schema di cui all'allegato 1 al D.M. 4 aprile 1995 (G.U. Il aprile 1995 n. 85) e successivamente modificato dallo scrivente Settore;
  • certificazione attestante il possesso dei locali;
  • certificazione attestante il possesso delle attrezzature;
  • eventuale certificato di conformità alle leggi per le apparecchiature di sollevamento
 
La domanda deve essere consegnata presso L'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Mantova. Per visualizzare gli orari di apertura dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico clicca qui

Per esercitare i diritti di tutela clicca qui

 

Costi

Versamento di € 132,00 pari alle spese di istruttoria (€ 100,00) e all'assolvimento virtuale delle imposte di bollo (€ 32,00) da indicare nella causale.

Per visualizzare le MODALITA' DI PAGAMENTO clicca qui

Tempi

30 giorni

Responsabile del procedimento

Giulo Biroli
Servizio Programmazione Opere Pubbliche - Cilabili - Sicurezza Stradale - Pianificazione Servizio di Trasporto Provinciale - Autorizzazioni e Controllo in materia di Trasporto Privato

Dirigente: Giovanni Urbani
Area Lavori Pubblici e Trasporti
Sostituto in caso di inerzia e ritardo del Responsabile del Procedimento e del Dirigente è il Segretario Generale
Referente

Lorella Mantovani
Ufficio Trasporto Privato
via Principe Amedeo 32, 46100 Mantova

Tel. 0376/204 476
Fax 0376/204 726
Email lorella.mantovani@provincia.mantova.it
PEC: provinciadimantova@legalmail.it