Notifica sanzioni impianti termici

Procedimenti
Descrizione procedimento

Sono previste pesanti sanzioni per coloro i quali non adempiono alla regolare manutenzione delle caldaie, possiedono impianti non a norma e /o non effettuano l'autocertificazione obbligatoria. Tutti gli utenti, che in seguito ad una ispezione dell'impianto termico, vengono trovati non a norma, possono essere sanzionati d'ufficio. Su notifica del "processo verbale di accertamento di trasgressione" vengono comunicati all'utente l'importo della sanzione e le modalità di ricorso e pagamento.

A chi si rivolge

Agli utenti (pubblici e privati) di impianti termici presso i quali la Provincia ha effettuato un'ispezione

Cosa fare

Entro 30 giorni dalla ricezione della notifica il trasgressore può presentare, in carta libera, direttamente o a mezzo raccomandata, le proprie controdeduzioni alla Provincia.

Per esercitare i diritti di tutela clicca qui.

Costi

Sanzioni da euro 105,60 a euro 1305,60

Se si possiede una carta di credito è possibile effettuare il pagamento on line a favore della Provincia di Mantova. Per maggiori informazioni e accedere al servizio, clicca qui

Tempi

60 giorni per il pagamento della sanzione

Responsabile del procedimento

Susanna Perlini
Servizio Energia Parchi e Natura VIA-VAS

Dirigente: Renzo Bonatti
Area Tutela e Valorizzazione dell'Ambiente
 
Sostituto in caso di inerzia e ritardo del Responsabile del Procedimento e del Dirigente è il Segretario Generale
Referente

Servizio Energia Parchi e Natura VIA-VAS
via Principe Amedeo, 32
46100 Mantova
tel: 0376-204729