Concessioni - Sono previste esenzioni al pagamento del canone di occupazione spazi e aree pubbliche (COSAP)?

F.A.Q.
Categorie di F.A.Q. Concessioni ed espropri
Domanda Concessioni - Sono previste esenzioni al pagamento del canone di occupazione spazi e aree pubbliche (COSAP)?
Risposta
Sono esenti dal canone per occupazione e spazi e aree pubbliche (COSAP):
 
a) balconi, verande, bow - windows e simili infissi di carattere stabile.
b) Le occupazioni di spazi d'aree appartenenti al patrimonio disponibile della Provincia.
c) Innesti o allacci a impianti di erogazione di pubblici servizi effettuati da privati.
d) Le occupazioni con passi carrabili e qualsiasi manufatto che agevoli il transito ai soggetti portatori di handicap.
e) Le occupazioni effettuate dallo Stato, dalle Regioni, Province, Comuni e consorzi tra enti locali territoriali, da organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), da enti religiosi per l'esercizio di culti ammessi nello Stato.
f) Le tabelle indicative delle stazioni e fermate e degli orari dei servizi pubblici di trasporto, nonché le tabelle che interessano la circolazione stradale, purché non contengano indicazioni di pubblicità, gli orologi funzionanti per pubblica utilità, sebbene di privata pertinenza e le aste delle bandiere.
g) Le occupazioni da parte delle vetture destinate al servizio di trasporto pubblico di linea in concessione durante le soste e nei posteggi loro assegnate.
h) Le occupazioni non eccedenti i 10 metri quadrati realizzate in occasione di manifestazioni o iniziative politiche.
i) I passi e gli accessi di larghezza inferiore a m. 2;
j) I passi e gli accessi cd. "a filo", intendendosi per essi gli accessi insistenti direttamente sulla proprietà provinciale senza che tra tali accessi e la carreggiata vi siano spazi di proprietà provinciale interposti;
k) Le occupazioni di qualsiasi tipo inferiori a mq. 0,50
l) Le tombinature e colmature di fossi o scarpate;
m) Le occupazioni di qualsiasi tipo relative ad abitazioni private in via esclusiva.