• home
  •  / comunicati stampa
  •  / "Si alla Mantova - Cremona, ma non rinunciamo a tutte le altre opere utili allo sviluppo del territorio"

"Si alla Mantova - Cremona, ma non rinunciamo a tutte le altre opere utili allo sviluppo del territorio"

27.05.2019 11:24

Appello degli amministratori locali della commissione Infrastrutture alla Regione

"Ok alla realizzazione dell'autostrada regionale Cremona -Mantova, ma non possiamo accettare che nei prossimi anni Regione Lombardia non si impegni e non investa su altre opere viarie ritenute prioritarie per lo sviluppo dell'intero territorio mantovano".   

E' l'appello alla Regione della Commissione Infrastrutture composta da una delegazione di sindaci virgiliani che si è riunita ieri a Palazzo di Bagno.

Posizione condivisa anche da Presidente e vice presidente dell'ente con sede in via Principe Amedeo.

Le opere prioritarie che consentirebbero la soluzione alle gravi carenze infrastrutturali e viabilistiche della provincia virgiliana, segnalate oltre che dagli amministratori locali anche dalle associazioni di categoria a partire da Confindustria, sono:

 

- POPE. ASSE DELL'OLTREPO' COMPLETAMENTO I LOTTO COLLEGAMENTO SP EX SS 413 "ROMANA" E SP EX SS 496 "VIRGILIANA" - III° STRALCIO.

Stima progettuale dell'opera Euro 7.000.000

+ VARIANTE DI POGGIO RUSCO (opzionale)

Stima progettuale dell'opera Euro 7.000.000

 

- GRONDA NORD VIADANA - CASALMAGGIORE II LOTTO CONNESSIONE S.S. 343 CON S.S. 358

Stima progettuale dell'opera Euro 7.500.000

 

- EX SS 343 "ASOLANA" RIQUALIFICAZIONE TRATTO DA ASOLA A CASALMORO,

DAL KM 57+600 AL KM 60+900 NEI COMUNI DI ASOLA E CASALMORO

Stima progettuale dell'opera Euro 7.000.000

+ RICONGIUNGIMENTO AL CONFINE CON BRESCIA (Acquafredda) (opzionale)

Stima progettuale dell'opera Euro 5.000.000

- SP 49 "SUZZARA PEGOGNAGA QUISTELLO". RIQUALIFICAZIONE DEL COLLEGAMENTO TRA SUZZARA ED IL CASELLO DI PEGOGNAGA DELL'AUTOSTRADA DEL BRENNERO A22

Stima progettuale dell'opera Euro 12.000.000

 

 

Oltre a questi collegamenti, sono ritenute necessarie altre due gradi opere:

 

- TANGENZIALE DI GOITO - POTENZIAMENTO EX S.S. N. 236"GOITESE"

- completamento del SISTEMA TANGENZIALE DI MANTOVA - Tangenziale Sud

 

"L'auspicio - proseguono gli amministratori - è che Regione Lombardia trovi il modo per tradurre dalla carta alla realtà l'autostrada regionale, ma per questa opera non possiamo rinunciare a tutto il resto.  E' impensabile che per i prossimi dieci anni non si realizzino nuove infrastrutture a Mantova e provincia. Nell'incontro che avremo prossimamente con il Governatore della Lombardia e l'assessore alle infrastrutture saremo fermi e decisi a ribadire tutto questo".

Provincia di Mantova si è anche dichiarata disponibile a compartecipare al finanziamento almeno per completare la Po.pe e la Gronda nord.