• home
  •  / comunicati stampa
  •  / Nuovi asfalti sulle provinciali tra Suzzara - Pegognaga e San Benedetto e nell'Oglio Po

Nuovi asfalti sulle provinciali tra Suzzara - Pegognaga e San Benedetto e nell'Oglio Po

13.12.2018 15:38

Grazie all’avanzo di bilancio la Provincia stanzia un altro milione di euro per le manutenzioni

Un ulteriore milione di euro per manutenzioni stradali nel Basso Mantovano e nell'area dell'Oglio Po, sulle provinciali 49 Suzzara - Pegognaga - Quistello e lungo la 358 di Castelnuovo. E' lo stanziamento messo a disposizione da Provincia di Mantova per altri lavori di asfaltatura sui tratti della rete viaria di competenza più usurati per effetto dell'azione del traffico, soprattutto pesante.

Il decreto di approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori, redatto dal Servizio Gestione e Manutenzione Strade dell'Area Lavori Pubblici dell'ente di via Principe Amedeo, è stato firmato dal Presidente Beniamino Morselli in questi giorni.

Nell'ambito delle disponibilità previste per gli interventi di demolizione, ricostruzione, rinforzo di pavimentazioni stradali e consolidamento del corpo stradale sulle strade di competenza provinciale, sono state individuate le priorità di intervento sui vari tratti in cui la pavimentazione bituminosa si presenta con deformazioni, avvallamenti, ragnature, buche e screpolature che rendono non sicuro il transito veicolare.

I lavori del 10 lotto di manutenzioni sono inseriti nel programma triennale dei lavori pubblici del triennio 2018-2020 nell'annualità 2018; l'eventuale ribasso d'asta, a seguito dell'appalto, anche se superiore al 5%, verrà interamente utilizzato per nuove manutenzioni.

Gli interventi saranno finanziati con fondi propri di bilancio dell'ente (avanzo).

"La situazione di degrado di tratti della rete stradale mantovana è purtroppo evidente e giornalmente all'ufficio competente arrivano numerose richieste di intervento da Comuni, privati cittadini, forze dell'ordine e Prefettura. Con questa serie di manutenzioni andremo a sistemare una parte dei tratti stradali più deteriorati, dove le situazioni sono più critiche e cioè quelle in cui risulta più difficile e non regolare la circolazione stradale a causa della presenza sulla carreggiata di cedimenti, deformazioni, avvallamenti, buche e ragnature e dove i flussi di traffico sono sostenuti".

Gli interventi programmati riguarderanno in particolare:

 

  1. S.p. n° 49: Rotatoria tra la s.p. 49 - s.p. 50 nel comune di Suzzara;
  2. S.p. n° 49: Tratti diversi nei comuni di Pegognaga e San Benedetto Po
  3. S.p. ex s.s. 358 di Castelnuovo: Tratto da incrocio con Via Roma a incrocio con viale Lombardia (via Convento) a Viadana

 

 

Verranno ricostruiti il manto di usura, parte dello strato di collegamento con uso di bitumi modificati; sarà rinforzo il pacchetto stradale con l'inserimento di membrana termoadesiva. Nell'intervento previsto sulla S.p. 49 tra i comuni di Pegognaga e San Benedetto Po si provvederà inoltre ad eseguire il risanamento dell'intero pacchetto di conglomerato bituminoso per una profondità complessiva di circa 20 cm su tratti particolarmente danneggiati in prossimità delle banchine in terra. La maggior parte delle strade della Provincia di Mantova sono pavimentate con conglomerati bituminosi confezionati con l'uso di bitume tipo "tradizionale", prodotto derivante semplicemente dalla distillazione e raffinazione del petrolio greggio. Tale materiale tende ad "invecchiare" velocemente e perdere le caratteristiche specifiche di legante, soprattutto a causa dell'aumento del traffico. In considerazione delle nuove tecnologie di produzione dei materiali da utilizzare per migliorare le caratteristiche tecniche delle nuove pavimentazioni stradali e dello strato di collegamento interessato, è previsto l'uso di conglomerati bituminosi modificati con polimeri termoplastici SBS che mantengono più a lungo nel tempo le caratteristiche leganti del bitume. In tutti i casi in cui si interverrà è inoltre prevista la risagomatura con l'impiego di conglomerato bituminoso con bitume modificato per ristabilire il corretto profilo trasversale della carreggiata.

La gara per l'assegnazione dei lavori e l'esecuzione degli stessi avverrà nel corso del 2019.