• home
  •  / comunicati stampa
  •  / Autostrada Mantova - Cremona, Regione Lombardia si impegna a reperire le risorse mancanti

Autostrada Mantova - Cremona, Regione Lombardia si impegna a reperire le risorse mancanti

11.12.2018 18:30

Vertice oggi a Milano con il presidente Attilio Fontana e rappresentanti virgiliani

Si è tenuta oggi a Milano in Regione  l'incontro sui problemi delle infrastrutture delle province di Mantova e Cremona. Attenzione particolare e' stata posta sulle possibilità di realizzazione dell'autostrada Mantova - Cremona. Il Presidente Attilio Fontana ha confermato la disponibilità dell'Amministrazione da lui presieduta di reperire le risorse mancanti, pur non potendo ad oggi avere a disposizione il Piano Economico Finanziario alla base del contratto di concessione che lega Infrastrutture Lombarde al concessionario Stradivaria, che nel frattempo ha sollecitato Regione Lombardia alla convocazione dell'ultima Conferenza di Servizi. Il Presidente Fontana ha tenuto a precisare, che l'opera ha visto aumentare i suo costi del 41% arrivando alla cifra, che nell'ultima versione del tracciato, porta il valore complessivo dell'opera a 800/900 milioni di euro, budget che dovrà eventualmente trovare una ragion d'essere nel Piano Economico Finanziario ancora non disponibile. Resta  la stima delle risorse che la Regione si è impegnata a recuperare per un ammontare di 350/400 milioni di euro di investimento sull'opera necessaria alla Mantova - Cremona. La discussione ha visto il Presidente della Provincia di Mantova Beniamino Morselli, insieme agli altri rappresentanti mantovani presenti al vertice, ribadire l'importanza e la strategicità dell'opera, così come più volte ripetuto nei 16 anni di storia dell'infrastruttura. Durante la discussione, sono però emersi nuovi elementi e condizioni che portano la necessità di sviluppare ulteriori valutazioni che il Presidente della Provincia intende condividere con i portatori di interesse territoriali, ad un prossimo incontro degli Stati Generali di Mantova che sarà programmato entro il prossimo periodo natalizio, affinchè ci sia il tempo necessario per arrivare all'incontro di aggiornamento e decisione previsto il prossimo 22 gennaio 2019 convocato dal Presidente Attilio Fontana in Regione Lombardia