• home
  •  / comunicati stampa
  •  / A breve la gara per le manutenzioni lungo la Cisa a Borgovirgilio

A breve la gara per le manutenzioni lungo la Cisa a Borgovirgilio

11.12.2018 11:59

Da Cerese a Borgoforte dove adesso il Comune ha posto il limite dei 30 all'ora. Nel bando anche altri interventi della Provincia

E' imminente la gara per l'aggiudicazione del quarto lotto di manutenzioni sulle strade di competenza della Provincia: e nell'appalto sono previsti anche gli attesi lavori di sistemazione della ex strada statale della Cisa, da Cerese a Borgoforte. Nel tratto che sarà oggetto di intervento, attualmente, per lo stato di grave usura dell'asfalto è stato introdotto dal Comune di Borgovirgilio il limite dei 30 all'ora.

Dopo l'approvazione da parte del presidente dell'ente Beniamino Morselli, del progetto definitivo della serie di interventi, ora i funzionari provinciali sono al lavoro per predisporre il bando di gara.

Nel quarto lotto di manutenzioni rientrano però anche molti altri lavori:

 

-      Lungo la provinciale 1 a Gazoldo degli Ippoliti, Piubega e Casaloldo

-      Nel comune di Roverbella lungo la provinciale 62, sarà rifatto il tratto dalla frazione di Santa Lucia a Mozzecane

-      A Redondesco nuovi asfalti sulla Sp 17 tra Redondesco e Gaozldo degli Ippoliti

-      A Castelberlforte le manutenzioni interesseranno la ex Ss 249 in direzione di Roverbella

-      Lungo la Sp 56 Borgovirgilio - Marcaria, la Provincia rifarà gli asfalti in diversi tratti, all'intersezione con la provinciale 10 e da Campitello a San Michele in Bosco

 

Complessivamente il lotto delle manutenzioni avrà un costo di 3.306,780 euro, finanziati dalla Provincia in parte con l'alienazione di quote della società Autobrennero e per il resto con risorse proprie.

"Come promesso ai cittadini di Borgovirgilio - sottolinea il presidente Beniamino Morselli - entro la fine dell'anno sarà bandita la gara per riqualificare la Cisa da Borgoforte, a Cappelletta e da qui sino al rondò della Colonna. Oltre al consolidamento del corpo stradale, verranno rifatte la segnaletica orizzontale e verticale, la pavimentazione e si provvederà al taglio dell'erba in banchina e scarpata".  

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica degli interventi è stato redatto dal Servizio Manutenzione e Gestione Strade dell'Area Lavori Pubblici e Trasporti della Provincia e prima del via libera del presidente Morselli è stato anche trasmesso ai Comuni interessati che hanno espresso parere favorevole.