• home
  •  / comunicati stampa
  •  / Ponte di Sermide, verso la revoca i limiti di velocità e le restrizioni di portata

Ponte di Sermide, verso la revoca i limiti di velocità e le restrizioni di portata

14.11.2018 17:15

Dai primi risultati delle verifiche tecniche di ieri, la struttura sarebbe ok

Potrebbero avere le ore contate le restrizioni in vigore dal 18 ottobre che hanno introdotto il divieto di transito ai veicoli aventi una massa superiore a 44 tonnellate e il limite massimo di velocità dei 50 chilometri all'ora sul ponte sul Po tra Sermide e Castelnovo Bariano (RO). Dai primi risultati, per ora ufficiosi, delle verifiche tecniche di idoneità statica sulla struttura, eseguiti da tecnici esperti, parrebbe non esservi alcun problema di tenuta per il ponte che mette in collegamento le province di Mantova e Rovigo.

Non appena la relazione degli esperti, corredata dall'elaborazione dei valori delle misure di deformazione delle travi dell'impalcato sotto carico sarà consegnata ufficialmente alla Provincia, verranno revocati i provvedimenti di limitazione di velocità e carico.

Ieri il ponte è stato sottoposto alle prove su due campate, una dal lato Mantova e un'altra dal lato Rovigo, con autocarri a pieno carico in varie posizioni per configurare le combinazioni di carico previste dalla normativa vigente applicabile alle strutture esistenti.

La verifica era stata disposta dalla Provincia di Mantova e condivisa poi dai colleghi dell'amministrazione provinciale di Rovigo.

Il ponte di Sermide, infatti, era già stato inserito dal 2016 dall'ente di Palazzo di Bagno nel suo piano generale di controllo e gestione di tutti i ponti provinciali "Progetto catasto sicurezza ponti", premiato anche a Roma in occasione del Forum Pa e preso a modello per la gestione dei ponti soprattutto dopo i tragici fatti di Genova.