• home
  •  / comunicati stampa
  •  / Tangenziale di Guidizzolo, sei i cantieri già aperti

Tangenziale di Guidizzolo, sei i cantieri già aperti

12.02.2018 15:37

Giovedì 15 febbraio alle 18 la presentazione alla cittadinanza

Sono sei i cantieri già aperti nell'ambito dei lavori di realizzazione della nuova tangenziale di Guidizzolo.

E se gli interventi stanno procedendo a pieno ritmo, tanto da essere anche in anticipo rispetto al cronoprogramma iniziale, i residenti hanno cominciato a prendere confidenza con le deviazioni che, inevitabilmente, saranno necessarie per l'opera.

Proprio per fare il punto sui lavori e capire meglio come cambierà la viabilità per l'area una volta ultimata la tangenziale, giovedì 15 febbraio, alle ore 18 presso il MASeC di Guidizzolo, in piazzale Falcone e Borsellino, si terrà un incontro di presentazione a cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza.

Interverranno il presidente della Provincia e i sindaci di Cavriana, Guidizzolo e Medole. All'iniziativa è stato invitato anche il presidente di Regione Lombardia.

A illustrare nel dettaglio l'opera saranno il direttore dei lavori Antonio Covino, il responsabile del procedimento Giulio Biroli e Paola Carron, consigliere delegato della Carron Spa, l'impresa che si è aggiudicata i lavori. A coordinare gli interventi sarà Giovanni Urbani, dirigente dell'Area Lavori Pubblici e Trasporti della Provincia di Mantova.

Consegnati nel febbraio dello scorso anno, i lavori sono entrati nel vivo da alcuni mesi: prima, infatti, i progettisti si sono confrontati con i tecnici dell'impresa per calare il progetto in concreto nel contesto territoriale. Insediato il quartier generale della Carron, si è poi passati alla fase di preparazione vera e propria del cantiere con particolare attenzione alla sicurezza dello stesso. Da settembre i lavori sono entrati nel vivo con l'apertura, mese dopo mese, di una serie di sotto-cantieri.

Le località e i punti dove si sta lavorando sono:

-      nelle vicinanze di Cascina Ridellino, all'ingresso sud di Guidizzolo;

-      sul canale Virgilio, sempre a Guidizzolo, dove si sta costruendo il ponte;

-      in località San Giacomo di Cavriana, dove si realizzerà il sottopasso alla provinciale 14;

-      a Guidizzolo in strada Tomasina, località in cui sta sorgendo un ponte per la continuità della stessa strada;

-      a Guidizzolo, sulla strada per San Cassiano di Cavriana (anche qui è in corso di realizzazione un ponte)

-      sempre a Guidizzolo, in prossimità dello svincolo per San Cassiano di Cavriana, dove è in corso di costruzione la galleria della rotatoria di San Cassiano.

 

"Siamo soddisfatti perché tutto sta procedendo come previsto, anzi con un leggero anticipo, benché si sia in presenza di un cantiere estremamente complesso - sottolinea il presidente della Provincia -. Agli inizi di marzo consegneremo le aree e inizieremo anche i lavori per la rotatoria al Crocevia di Medole, un intervento che durerà circa un anno e che metterà in sicurezza un incrocio tra i più pericolosi della rete viaria provinciale. Certo siamo consapevoli del fatto nei prossimi mesi la viabilità dell'intera zona subirà variazioni con conseguenti inevitabili disagi che però sono necessari per arrivare all'importante risultato finale atteso da anni".