Osservatorio per l'immigrazione

Dal 1999, l'Osservatorio per l'immigrazione si propone di analizzare lo sviluppo del fenomeno migratorio sul territorio provinciale attraverso indagini qualitative e quantitative.
Collabora con l'Osservatorio Regionale Integrazione e Multietnicità (ORIM)attraverso il Tavolo Interprovinciale attivato dalla Fondazione Iniziative e Studi sulla Multietnicità (ISMu) di Milano, al fine di promuovere ricerche e indagini comuni adottando analoghi criteri di rilevazione dei dati.

L'Osservatorio svolge le seguenti attività:
 

  • Il mantenimento di flussi informativi costanti tra gli Osservatori provinciali e l'Osservatorio regionale per l'integrazione e la multietnicità per assicurare una sistematica conoscenza finalizzata alla programmazione territoriale;
  • Il consolidamento del rapporto di collaborazione tra le Province che hanno aderito al progetto e che partecipano agli organismi dell'osservatorio regionale per l'integrazione e la multi etnicità (Comitato Direttivo Integrato, Comitato Scientifico e Tavolo interprovinciale);
  • L'aggiornamento costante dei dati e delle informazioni di base sul fenomeno migratorio, verificando le possibilità di ampliare il campo di osservazione ai fenomeni emergenti o legati a situazioni contingenti;
  • La diffusione delle informazioni e dei dati raccolti a scala locale tra i soggetti istituzionali e non, interessati al fenomeno migratorio;
  • La promozione a scala locale della diffusione dei dati e dei materiali di ricerca prodotti dall'Osservatorio regionale per l'integrazione e la multi etnicità;
  • Il supporto informativo agli ambiti territoriali impegnati nella programmazione e nella definizione dei piani di zona;
  • La sperimentazione di strumenti di rilevazione per la realizzazione di una mappatura dell'utenza dei servizi di Segretariato Sociale per l'immigrazione in rete.