Tributi

Le aliquote

In questa sezione si possono trovare le informazioni sulla normativa, le tariffe e i canoni dei tributi di competenza provinciale nell'attuale quadro della finanza locale, come modificato dal D. Lgs. 68/2011, in attuazione del c.d. "Federalismo Fiscale".

Si ricorda che, in base al DL 02/03/2012 n. 16 (convertito in legge n. 44 del 26/04/2012), sono state abrogate le norme che sospendevano il potere degli enti locali di aumentare le tariffe e le aliquote dei tributi locali (in vigore nel triennio 2009-2011).

TRIBUTI CONNESSI AL TRASPORTO SU GOMMA 

I mposta Provinciale di Trascrizione sulle formalità di trascrizione, iscrizione ed annotazione relative ai veicoli iscritti al Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A.) avente competenza nel proprio territorio [Decreto Legislativo n. 446/1997, art. 56; Regolamento IPT della Provincia di Mantova].

La Provincia, con Delibera di Giunta n. 56 del 15/05/2012, ha deliberato l'aliquota al 30% (da applicarsi come maggiorazione sulle tariffe ministeriali di cui al D.M. 435/98).

La nuova misura d'imposta (30%) si applica con decorrenza 16/05/2012, ai sensi dell'art. 56 c. 3 del D. Lgs. 446/97, mentre, per gli atti formati e le immatricolazioni effettuate fino al 15/05/2012 (anche se presentati al PRA di Mantova successivamente a tale data), continua ad applicarsi l'aumento del 20%.

 

Imposta sulle Assicurazioni Contro la Responsabilità Civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, esclusi i ciclomotori [Legge n. 1216/1961, art. 1 bis; Decreto Legislativo n. 446/1997, art. 60].

Ai sensi dell'art. 17 del D. Lgs. 68/2011, dal 01/01/2012, tale imposta, la cui aliquota base è il 12,5%, costituisce tributo proprio derivato delle province. Dal 2011, alle province è concessa la facoltà di aumentare o diminuire l'aliquota base fino ad un massimo di 3,5 punti percentuali.

Con delibera di Giunta Provinciale n. 20 del 16/02/2012, la Provincia ha deliberato l'aliquota al 16%. Ai sensi della normativa di legge, la nuova aliquota dovrà essere applicata con decorrenza 01/04/2012.

La delibera n. 20 di aumento dell'aliquota è stata pubblicata il 17/02/2012 sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze, dove è possibile consultare anche l'elenco delle aliquote applicate dalle province e scaricare le rispettive delibere di variazione delle stesse.

 

ALTRI TRIBUTI PROVINCIALI

Tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell'ambiente (c.d. Tributo Ambientale) [Decreto Legislativo n. 504/1992, art. 19].   

Dall'1 gennaio 2015 è prevista l'applicazione dell'aliquota unica massima del 5% su tutto il territorio della Provincia di Mantova in base a quanto disposto con la Delibera della Giunta Provinciale n. 161 del 28 novembre 2014. 

Pertanto, dal 2015, non troverà più applicazione la Delibera n. 58 del 15/05/2012, con la quale la Giunta Provinciale aveva approvato nuove linee guida per l'attuazione del c.d. Progetto Tributo, modificando per il 2012 le aliquote rimaste in vigore nel triennio 2009-2011. Si ricorda, infine, che le aliquote relative al 2012 sono rimaste in vigore anche per gli anni 2013 e 2014 (per consultare l'elenco delle aliquote vigenti nel 2012, 2013 e 2014, vedi a lato).

L'art. 20 del D. Lgs. 68/2011 ("Federalismo Fiscale") prevede la determinazione, con regolamento governativo, delle modalità e dei criteri con cui le province potranno istituire un'Imposta di Scopo Provinciale in relazione a particolari scopi istituzionali. Il regolamento (che doveva essere adottato entro il 31/10/2011) non è tuttavia ancora stato emanato.

A decorrere dal 01/01/2012, l'Addizionale Provinciale all'Accisa sull'Energia Elettrica di cui all'art. 52 del D. Lgs. 504/95 è soppressa (art. 18 c. 6, D. Lgs. 68/2011). Si rammenta che le società obbligate al pagamento dell'imposta nel 2011, qualora in sede di dichiarazione per il 2014 emergano consumi da imputarsi all'anno 2011 (non compresi in dichiarazioni già presentate all'Agenzia delle Dogane), dovranno provvedere al versamento dell'eventuale conguaglio nel corso del 2015 (aliquota in vigore nel 2011: € 0,01140 per ogni kWh).