Servizio Programmazione Rete scolastica, formazione professionale, controllo discriminazioni in ambito occupazionale - promozione pari opportunitą - politiche sociali

Responsabile Sabrina Magnani

L'Ufficio Istruzione e Programmazione formativa, oltre a svolgere le attività connesse ai compiti istituzionali, quali ad esempio la programmazione del piano provinciale di dimensionamento scolastico, del piano provinciale dell'offerta dei servizi di istruzione e formazione e la gestione degli oneri di funzionamento degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore, svolge anche attività rivolte agli studenti, agli insegnanti, alle famiglie e a tutti i soggetti operanti nel mondo della scuola

Una funzione fondamentale concerne "il controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e la promozione delle pari opportunità sul territorio provinciale". La funzione viene svolta tramite la promozione di iniziative che contribuiscano a ridurre i fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e favoriscano le pari opportunità, con particolare riferimento al supporto delle attività della Consigliera di parità, la partecipazione a tavoli e iniziative promosse dalle reti territoriali, la promozione di interventi di sensibilizzazione sui temi dell'interculturalità, della discriminazione e della cultura della parità.

La principale attività compresa nelle funzioni delegate da Regione Lombardia in materia di politiche sociali riguarda la tenuta delle sezioni provinciali del registro generale regionale delle organizzazioni di volontariato di cui al Capo II della L.R. n. 1/2008 e del registro provinciale delle associazioni di cui al Capo III della L.R. n. 1/2008 e la verifica del permanere dei requisiti per l'iscrizione nei registri.