Tavolo Provinciale Lavoro e Sviluppo

A quattro anni dall'Intesa sottoscritta da Istituzioni e Parti Sociali il 19 maggio 2009 "Per l'integrazione delle politiche territoriali e delle azioni per contrastare le conseguenze sull'occupazione e sul sistema produttivo della crisi economica del mantovano", si è ritenuto necessario avviare un processo di verifica e di aggiornamento dei contenuti dell'accordo, passando dalla fase di gestione della crisi alla fase post crisi prefigurando una idea condivisa di sviluppo di Mantova 2020.

L'intesa del 19 maggio 2009 ha rappresentato, e tutt'ora rappresenta, un modello positivo di coesione sociale da perseguire e da rafforzare alla luce del perdurare di una crisi dai tratti drammatici per il lavoro e il tessuto produttivo locale.
In questi anni il tavolo di confronto si è caratterizzato per l'analisi dell'evoluzione delle gravi conseguenze occupazionali e sull'andamento economico produttivo, nella costante ricerca di soluzioni e di strumenti mirati a sostenerne le conseguenze sociali.
La crisi in questi anni ha colpito pesantemente il Paese, come mai era avvenuto in passato; l'economia e il lavoro versano in una situazione di grave difficoltà, non prospettandosi a medio/breve termine segnali di ripresa per la crescita e l'occupazione.
In questo quadro di riferimento la nostra provincia è risultata pienamente coinvolta dalla crisi alla quale si è drammaticamente aggiunto il grave evento sismico che il 20 e 29 maggio 2012 ha colpito una parte importante del territorio, che ancora oggi risente delle conseguenze.
E' facilmente riscontrabile un peggioramento delle condizioni di lavoratori ed aziende e, anche se è vero che la ripresa dell'economia dipende in gran parte dalle politiche macro economiche decise dal Governo, tuttavia anche attraverso iniziative di carattere locale l'economia e l'occupazione mantovana potrebbero trarre giovamento in tal senso.
E' per questo motivo che la Provincia, le Istituzioni e le Parti Sociali mantovane hanno deciso di dare vita ad un tavolo di confronto la cui finalità è quella di individuare una strategia condivisa che prenda in esame le politiche del lavoro ma anche le diverse leve dello sviluppo, come ad esempio gli ambiti dell'innovazione, dell'internazionalizzazione, dell'accesso al Credito, delle Infrastrutture e della semplificazione amministrativa.
 
I lavori del Tavolo Provinciale "Lavoro e Sviluppo" si sono aperti ufficialmente con l'incontro del 10 luglio, che si è tenuto a Palazzo di Bagno alla presenza di tutte le parti sociali e le associazioni datoriali presenti sul territorio.
 
Nell'apposita pagina del portale provinciale Sintesi dedicata al Tavolo Lavoro e Sviluppo, troverete tutti gli aggiornamenti e il materiale prodotto nei vari incontri.